Forex: eurodollaro recupera terreno dopo i minimi da 20 mesi

Toccati i minimi da oltre un anno e mezzo a 1,0505 dollari, l’eurodollaro non ci ha messo molto a recuperare terreno e al momento passa di mano invariato a 1,0648$. L’impatto della bocciatura delle riforme costituzionali, e le conseguen...

Sul Forex la variabile Opec

  • Opec al bivio. Dalla riunione di mercoledì 30 novembre potrebbe scaturire l'accordo sulla riduzione delle quote di produzione. Oppure no. E in tal caso sarebbero guai per il petrolio e le valute correlate. 
  • La Brexit? Riguarda la Gran Bretagna. Mario Draghi fa sfoggio di sicurezza sulle conseguenze della Brexit per l'area euro. Ma la valuta unica è davvero al riparo?

Elezioni Us, Fed e Bank of England: fiato sospeso sul mercato Forex

  • Il dollaro ha frenato la sua corsa nelle ultime sedute nonostante la crescita statunitense nel terzo trimestre sia andata al di là delle attese. Prese di beneficio o posizionamento prudente nella settimana che porta alle elezioni presidenziali?
  • Rimarrà o non rimarrà Mark Carney alla guida della Bank of England fino alla fine del suo mandato?

Re dollaro è tornato?

  • Il dollaro statunitense continua a dettare legge sul forex con il dollar index che si è spinto sui massimi a 9 mesi sostenuto dei positivi riscontri macro con il Pil nel terzo trimestre, in uscita il 28 ottobre, atteso in decisa accelerazione a +2,7%. Crescono così le scommesse sui prossimi rialzi dei tassi.

Riunone Bce: rimodulazione del Qe in vista?

  • Penultima riunione del 2016 per la Banca centrale europea. Non sono attese modifiche nella politica monetaria della Bce ma Mario Draghi potrebbe essere chiamato ad allontanare le voci sul tapering giunte sul mercato un paio di settimane fa nonché a dare indicazioni su una possibile rimodulazione del Qe.
  • L'inflazione preoccupa Londra e da un po' di fiato alla sterlina.

Il petrolio scalda rublo & co.

  • Dopo il flash crash di venerdì scorso la sterlina fatica a riprendersi e le posizioni short continuano ad aumentare. La Bank of England si prepara a intervenire ancora.
  • Nuovo rally del petrolio dopo l'apertura della Russia sulla proposta Opec di limitare la produzione di greggio. Sarà sostenibile?

Clinton o Trump? Per chi parteggia il dollaro?

  • Il primo faccia a faccia tra Hillary Clinton e Donald Trump ha visto prevalere, secondo gli esperti, la candidata democratica, più "presidenziale" del suo avversario. Ma per chi parteggia il dollaro, e come potrebbero muoversi le valute "confinanti": dollaro canadese e peso messicano? E' meglio l'isolazionismo di Trump o la maggiore apertura ai commerci di Clinton?
  • Moody's ha spedito i titoli di Stato della Turchia nella spazzatura.