notizie top forex

L'euro cade dopo Bce 'colomba': Draghi annuncia tassi fermi per tutto 2019 e TLTRO atto terzo  

Inviato da Daniela La Cava il Gio, 07/03/2019 - 15:30

 


Gli annunci della Banca centrale europea (Bce) mettono sotto pressione l'euro, con il cambio euro/dollaro che ripiega sotto la soglia di 1,13$. Dopo le 16.30 il cambio valuta unica/biglietto verde mantiene l'impostazione ribassista a quota 1,1240$ (minimi di giornata). Due gli annunci, contenuti nel comunicato ufficiale della Bce, che hanno fatto scattare le vendite sull’euro: ovvero la guidance dei tassi e sulle operazione Lltro.


GRAFICO EURO/DOLLARO DA INIZIO 2019


Euro dolalro da inizio anno


GLI ANNUNCI


Nel dettaglio, la Bce ha fatto sapere che i tassi d’interesse chiave rimangano ai livelli attuali almeno fino alla fine del 2019, e in ogni caso per il tempo necessario a garantire la costante convergenza dell’inflazione a livelli inferiori, ma vicini a 2% a medio termine. Tassi invariati sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale rispettivamente allo 0,00%, allo 0,25% e al -0,40%.


Altra importante questione legata al mondo bancario, con una nuova serie di operazioni trimestrali mirate di rifinanziamento a lungo termine (TLTRO III) a partire da settembre 2019 e terminerà nel marzo 2021. Le controparti avranno il diritto di prendere in prestito fino al 30% dello stock di prestiti idonei al 28 febbraio 2019 ad un tasso indicizzato al tasso di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali nel corso della durata di ciascuna operazione.

 
"La Bce sta lentamente ma certemante eliminando i fattori per un rally dell'euro". Questo il commento di Petr Krpata di Ing dopo le decisioni della Bce di Mario Draghi. "La Bce ha rivelata più accomodante delle attese, con l'euro/dollaro che è andato sotto il livello di 1,13$ e il crosso non è lontano dal nostro obiettivo a un mese a 1,12$", spiega l'esperto, ricordando che questa 'sorpresa dovish' è stata detta da due fattori, ovvero l'annuncio ufficiale e i dettagli del Tltro e il cambiamento nella forward guidance. 

(News aggiornata alle 16.43)