notizie

Elezioni midterm Usa: dollaro sconta vittoria democratici alla Camera, euro sale fino a $1,1473

Inviato da Laura Naka Antonelli il Mer, 07/11/2018 - 07:30

Dollaro sotto pressione dopo i risultati delle elezioni midterm del Congresso Usa, da cui emerge un Congresso a metà. I democratici hanno riconquistato la Camera, per la prima volta in otto anni, mentre i repubblicani hanno resistito al Senato. Gli investitori scontano un clima di maggiore incertezza politica, intravedendo nella vittoria dei democratici alla Camera un segnale di bocciatura per i repubblicani ma soprattutto per Donald Trump. Si teme così che le misure a sostegno della crescita corporate del presidente possano essere annacquate.

Il Dollar index sta perdendo di conseguenza lo 0,2% a 96,12. La debolezza del dollaro ha beneficiato l'euro, che è salito fino al massimo intraday delle contrattazioni asiatiche di $1,1473. Dollaro in calo anche sullo yen fino a JPY 112,95 (ora USD/JPY è al di sopra di JPY 113). Sterlina in rialzo sul biglietto verde fino al record in tre settimane, a $1,3142.