notizie

Borghi: 'Bankitalia capisca esigenza discontinuità, a un certo punto capisca rischio che indipendenza tracimi in irresponsabilità'

Inviato da Laura Naka Antonelli il Mar, 19/02/2019 - 14:38

"Beh, sì. A un certo punto anche loro dovrebbero capire che davvero si corre il rischio di far pensare che l'indipendenza tracimi in irresponsabilità". Così Claudio Borghi, responsabile economico della Lega e presidente della Commissione bilancio della Camera, chiarisce la posizione del governo M5S-Lega nei confronti di Bankitalia. Posizione che auspica che a Palazzo Koch ci sia discontinuità.

"Bisogna vedere però - ha precisato - se Banca d'Italia recepirà questo desiderio di discontinuità, che mi sembra sensato".

Borghi non ha risparmiato una frecciatina all'ex premier Matteo Renzi:

"Il suo 40% (riferimento al consenso ottenuto dal PD nelle ultime elezioni europee) se l'è incenerito sulla gestione sbagliata delle banche". E se questo "è costato a Renzi il governo, potrebbe anche ammettere che Bankitalia qualcosa di sbagliato lo ha fatto, no?".