notizie

Azionario Asia in generale rialzo dopo Fed, ma parole Trump su Cina confondono trader

Inviato da Laura Naka Antonelli il Gio, 21/03/2019 - 07:47

Azionario asiatico in generale rialzo dopo la decisione della Fed di lasciare i tassi invariati al range compreso tra il 2,25% e il 2,50%, indicando con il dot plot l'intenzione di non alzare i tassi nel corso di quest'anno.

Borsa Tokyo chiusa per festività nella sessione odierna. L'indice azionario MSCI Asia-ex Japan è salito fino a +0,44% a 531,47 punti.

Shanghai avanza dello 0,80% circa, Seoul +0,42%. Deboli Sidney +0,03% e Hong Kong -0,12%. L'attenzione rimane sugli sviluppi delle trattative commerciali tra gli Usa e la Cina. Trader confusi dopo le dichiarazioni del presidente americano Donald Trump, che ha detto che le sanzioni imposte sui prodotti cinesi potrebbero permanere per un "periodo notevole di tempo". Allo stesso tempo, Trump ha detto che si sta arrivando a un accordo.